UE: Recovery Plan, Polonia e Ungheria contro lo stato di diritto

Pubblicato su East Journal

Il 10 e l’11 dicembre i capi di stato e di governo europei sono a Bruxelles per partecipare alla nuova riunione del Consiglio europeo. Una due-giorni decisiva per l’iter di approvazione del bilancio settennale dell’UE, inclusivo anche dell’iniziativa NextGenerationEU, più nota come Piano per la Ripresa o Recovery Plan. Potrebbe essere finalmente approvato, quindi, un pacchetto di misure di stimolo da più di 1.800 miliardi di euro: il più ingente mai finanziato dall’Unione.

Continua a leggere